POC, Europa Verde Firenze: critiche strumentali,  falso dire che sarà ‘colata cemento’

Scritto il 22/03/2024
da Domenico Guarino

“E’ falso dire che ci sarà una colata di cemento quando sappiamo che deve rispondere a una legge urbanistica regionale che non consente uso di nuovo suolo vergine” denuncia Egidio Raimondi, co-portavoce Europa Verde-Verdi Firenze, che parla di una “una strumentalizzazione elettorale che non fa onore a nessuno”

“Sul poc sta venendo fuori un pasticciaccio brutto perché ciascuno lo tira da una parte o dall’altra in una strumentalizzazione elettorale che non fa onore a nessuno e che Firenze non merita! “ lo afferma Egidio Raimondi co-portavoce Europa Verde-Verdi Firenze.

“Cerchiamo di fare chiarezza”, afferma Raimondi: “Il POC  di Firenze è frutto di un processo iniziato cinque anni fa, una volta adottato, nel marzo scorso, ha attraversato le fasi delle osservazioni e controdeduzioni: accorgersi ora di una serie di cose che non vanno per non approvarlo è evidentemente strumentale”.

“ In particolare -aggiunge Raimodi-  è falso dire che a Firenze ci sarà una colata di cemento quando sappiamo che deve rispondere a una legge urbanistica regionale che non consente uso di nuovo suolo vergine. Le previsioni urbanistiche del POC infatti sono per recupero di volumetrie esistenti con ristrutturazioni e rigenerazione urbana”.

Conclude Raimondi: “Chiediamo alle forze di maggioranza di mettere dunque da parte gli interessi elettorali e di votare il piano che è uno strumento fondamentale per il futuro della città”.